info@therahub.ch

TheraHub

Scrivici in
WhatsApp

come affrontare la lombalgia
i fattori di rischio per la lombalgia

Il trattamento della componente biomeccanica è importante nella gestione della lombalgia, ma non è sufficiente.

La lombalgia ha un’eziologia multifattoriale, vanno considerati  anche altri fattori minori.

 

La componente biomeccanica è importante nella gestione della lombalgia?
Certo, la componente biomedica fa parte di uno degli innumerevoli fattori legati alla genesi e al mantenimento della lombalgia (cfr figura)
Dobbiamo ammettere però che un approccio eminentemente biomedico non porta a risultati terapeutici soddisfacenti, non abbiamo modo di identificare i soggetti che possono rispondere meglio a tale approccio e gli esiti delle terapie non sono legati al razionale terapeutico ipotizzato.
Accettando che la lombalgia (e qualunque sintomatologia dolorosa cronica) ha una eziologia multifattoriale; approcciare il fattore più importante non sembra dare risultati migliori dell’approccio di più fattori minori (anche causali).
Quindi? Quindi potrebbe essere utile coinvolgere attivamente l’assistito nel determinare una progressiva modifica dei fattori modificabili, aiutarlo nel fare esperienza di nuovi stimoli non legati all’esperienza dolorosa, dargli dei suggerimenti su come modificare temporaneamente le sue attività in relazione al dolore, introdurlo progressivamente all’esercizio regolare. La terapia manuale è certamente una valida opzione se intesa in un’ottica “paziente-centrica” e non volta a correggere delle alterazioni.

 


Cholewicki J, Breen A, Popovich JM Jr, Reeves NP, Sahrmann SA, van Dillen LR, Vleeming A, Hodges PW. Can Biomechanics Research Lead to More Effective Treatment of Low Back Pain? A Point-Counterpoint Debate. J Orthop Sports Phys Ther. 2019 Jun;49(6):425-436. doi: 10.2519/jospt.2019.8825. Epub 2019 May 15. PMID: 31092123; PMCID: PMC7394249